Menu

Ansia e attacchi di panico: quando l’insicurezza prende il sopravvento

3 Settembre 2020

Ansia e attacchi di panico possono diventare così invalidanti da non permetterci di sentirci più sicuri in nessuna delle nostre attività quotidiane. Oggi parlerò di ansia, e lo farò attraverso un racconto di terapia, per far capire come l’ansia possa veramente essere superata, perchè non è necessario conviverci ma è davvero possibile tornare a vivere in maniera serena. La storia che mi accingo a raccontarvi è reale. La sua particolarità sta nel fatto che la sensazione di paura ha determinato come conseguenza una totale insicurezza e indecisione. L’autostima del soggetto si è ridotta praticamente a zero, la capacità di cambiare e prendere decisioni senza essere sovrastati dall’ansia sembrava diventato qualcosa di impossibile.

Se vuoi saperne di più su ansia e attacchi di panico, scarica il mio e-book gratuito:

ANSIA E PAURA, una breve guida sulle diverse patologie fobiche e sulle strategie per superare ansia e panico.

Ansia e attacchi di panico: la storia di S.

S. si presenta nel mio studio dopo aver svolto altrove un lungo percorso di terapia. Ha molto chiaro come la sua ansia sia legata ad una realtà lavorativa poco edificante e ad una difficoltà nel prendere decisioni. Lavora da anni come dipendente e ha sviluppato competenze significative nel proprio campo. Nella prima fase della carriera il capo lo ha sempre valorizzato, tuttavia a seguito di un spiacevole evento con un cliente, il capo ha iniziato a rendergli la vita lavorativa più complicata. Invece di supportarlo e aiutarlo a superare l’errore, il capo ha creato una situazione di tensione, S. ha avvertito sempre più l’insicurezza durante ogni attività lavorativa, tanto da iniziare a vivere sensazioni di panico.

la cosa peggiore è quella di sentirsi come morire durante il turno, non riesco a controllarmi, stringo i denti ma temo di crollare da un momento all’altro”.

Le tentate soluzioni

L’autocontrollo che esercita sulle sue sensazioni lo aiuta a portare a termine la giornata di lavoro; questo modo di affrontare il lavoro al momento sembra funzionale. Ma le giornate di lavoro diventano interminabili, il capo si accorge che la brillantezza è sparita. Invece di supportarlo inizia a vessarlo, arrivando addirittura a pensare al licenziamento. S. è in crisi, riversa le sue preoccupazioni in famiglia, con i fratelli e i genitori. Inizia ad uscire sempre meno di casa, rinunciando anche ad alcune sue passioni. Diventa insicuro in qualsiasi cosa, più si chiude in se stesso e più il problema aumenta creando una “prigione” nella quale l’ansia e gli attacchi di panico trovano nutrimento.

Ansia e attacchi di panico: come superarli

Il primo step della terapia si è incentrato sul favorire una riduzione della sintomatologia attraverso alcune strategie paradossali: S. ha iniziato a sperimentare come la paura affrontata si può trasformare in coraggio.

Attraverso il training definito la peggiore fantasia, S. ha vissuto in prima persona il fatto che se toccata con mano la paura svanisce. Questa tecnica è molto efficace, in quanto spinge la persona a non evitare ma addirittura ad affrontare le sue paure, a guardarle in faccia. Spesso descrivo la paura come un fantasma, più noi scappiamo dal fantasma e più quest’ultimo ci rincorre e ci spaventa. Attraverso la tecnica della peggiore fantasia si smette di scappare al fantasma e lo si tocca, facendolo scomparire. S. racconta come l’applicazione di questa tecnica gli abbia sin da subito fatto avvertire una forza nuova, l’insicurezza si è mano a mano sgretolata, lasciando sempre più spazio a nuove (ritrovate) energie.

Pensavo fosse un esercizio impossibile, invece mi ha aiutato ad uscire dalle mie paure

La Terapia Breve Strategica per il trattamento di ansia e panico

S. durante, il percorso di terapia, ha trovato una soluzione alla sua ansia e all’insicurezza che aveva maturato. E’ riuscito addirittura a licenziarsi e ad aprire una Partita IVA, diventando un lavoratore autonomo. Inoltre anche le passioni e gli hobby che aveva lasciato in sospeso, sono tornati parte integrante della sua vita. L’indecisione è ormai un lontano ricordo. La terapia breve strategica è efficace ed efficiente in quanto aiuta la persona a superare l’ansia e gli attacchi di panico, per poi favorire il consolidamento di una nuova realtà di benessere e salute mentale.

Se vivi una situazione simile e vuoi superare ansia e panico, contattami al 340.41.90.915 oppure scrivimi a studio@guidodacutipsicologo.it in breve tempo riusciremo insieme a superare i tuoi problemi.

Categorie:

Tag: ansia, Attacchi di Panico, fobie, monofobie, panico, paura, Terapia Breve Strategica

Torna al blog
Condividi:

Scarica il mio e-book

Ansia e paura

Breve guida sulle diverse patologie fobiche
e sulle strategie per superare ansia e panico.

Compila il seguente modulo per ricevere l’e-book

Ti aiuterò a superare i disagi e le crisi in tempi brevi, ricevo su appuntamento a Padova, Vicenza, Treviso e Rovigo.


Ricevo su appuntamento a:

Padova

Via del Commissario, 42
35124 Padova PD

Mappa

Rovigo

presso CoopUp Rovigo - Coworking, formazione e incubatore d'impresa in Viale Porta Adige, 45/G, 45100 Rovigo RO (appuntamento solo su richiesta)

Mappa